Google
Home » Percorsi di Crescita e Mediazione Familiare

“Crescere non è una scelta, solo diventare grandi lo è”. (Beatrice Mennella)


CRISI PERSONALE. CRISI DI COPPIA.

A differenza dell’intervento terapeutico che cura una patologia o un disturbo eliminando il sintomo, i  “PERCORSI DI CRESCITA DENTRO BEN-ESSERE” mirano alla guarigione:  incrementare e valorizzare il CAPITALE UMANO, investendo sulla PERSONA, per attivare e potenziare risorse ed energie inesplorate e represse ma indispensabili per affrontare e  superare le difficoltà PRIMA che si cristallizzino, prima che si somatizzino, prima che diventino una patologia.

E’ purtroppo luogo comune assumere una visione “patologica” rispetto alle difficoltà della vita e ai momenti di crisi. PERCHE? Perché è più comodo, più rassicurante ma, sicuramente, altamente deresponsabilizzante ingabbiare la crisi nella categoria “malattia” e delegarne la risoluzione a terzi, piuttosto che mettersi in gioco e reimpossessarsi della propria vita.
Attraverso un percorso personalizzato, psico-educativo-formativo, si possono e-ducere, cioè tirare fuori e fare emergere, potenzialità e risorse inespresse per svilupparle, potenziarle e formarle al fine di attuare un CAMBIAMENTO PERSONALE, cioè l’adozione di pensieri, atteggiamenti e comportamenti aderenti alla propria interiorità e adeguati per il raggiungimento dei risultati previsti.

Spesso bastano pochi incontri per aiutare le persone ad attuare questa TRASFORMAZIONE EVOLUTIVA, a  “mettere luce” sui propri problemi, a  sentirsi persone più tranquille e pronte ad attivare le proprie risorse rispetto alla situazione da affrontare, perché lo sviluppo è un processo continuo che non si limita alla “età evolutiva” ma che determina l’evoluzione continua di un individuo. Ogni età ha i suoi compiti evolutivi.

DENTRO BEN-ESSERE mette ogni persona nelle condizioni di decidere autonomamente in QUALSIASI MOMENTO il traguardo della propria evoluzione.

Questo significa per la persona assumersi la consapevole responsabilità del proprio cambiamento, mantenendo il pieno controllo delle proprie scelte, senza il rischio di deleghe, transfert o dipendenza rispetto all’operatore professionista, rischio che spesso si presenta nei lunghissimi percorsi psicoterapeutici e psicoanalitici, che finiscono col durare anni con dispendio di tempo, energie e denaro.

Lo stesso dispendio si verifica anche nei lunghissimi iter legali ai quali si affida la risoluzione dei conflitti tra le persone quando non si ricorre ad un preliminare  lavoro di MEDIAZIONE. Con la Mediazione, infatti, si può offrire al lavoro dei giudici e degli avvocati un supporto adeguato per tutti quegli aspetti emotivi e relazionali che non trovano attenzione e spazio sufficienti nell’ambito giudiziario, consentendo alle parti in conflitto di mantenere il controllo responsabile della propria vita senza rimettersi alle decisioni delle autorità competenti (tribunali, servizi sociali).

DENTRO BEN-ESSERE offre, pertanto, anche percorsi di MEDIAZIONE FAMILIARE, ad indirizzo sistemico-relazionale, per :

  • le coppie in crisi , a scopo preventivo, quando il conflitto è ancora contenibile ed affrontarlo per rifletterci insieme aiuta a rilanciare la corretta comunicazione nella coppia ;
  • ex coppie in pieno conflitto durante la separazione e il divorzio;
  • per la risoluzione dei conflitti familiari in genere.

Il tutto con un occhio attento soprattutto alla PREVENZIONE DEL DISAGIO DEI MINORENNI coinvolti e travolti dal conflitto e che vanno tutelati nella relazione affettiva ed educativa

Al di là delle differenze legate al caso specifico da trattare e alle singole individualità, i percorsi di MEDIAZIONE FAMILIARE hanno una durata massima di 10—12 sedute.

SI CONSIGLIA ANCHE LA LETTURA DELL’ARTICOLO “LA MEDIAZIONE FAMILIARE EVOLUTA ED EVOLVENTE, NON MERAMENTE GIURIDICA”

 

© 2012-2017 Dentro BenEssere All Rights Reserved

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove