Google
Home » Nutrizione Olistica Psicosomatica

LA NUTRIZIONE OLISTICA

L’alimentazione terapeutica e preventiva. Il metodo che consente non solo di dimagrire senza fatica né diete restrittive ma che cura e previene malattie. Come? Eliminando l’intossicazione e l’infiammazione dei tessuti; imparando a gestire i bisogni emotivi.

Che il Cibo sia la Tua medicina e che la Medicina sia il Tuo cibo…

( Ippocrate di Kos – 400 a. C.).

L’antico e saggio binomio Cibo-Salute viene troppo spesso dimenticato, a favore di approcci meno naturali e più commerciali che, attraverso il bombardamento continuo della pubblicità, alimentano la prospera industria del cibo “spazzatura” e, di conseguenza, l’industria farmaceutica.

A questo inganno mediatico diseducativo, che favorisce l’adozione di abitudini alimentari e di vita scorrette e dannose per la salute, è possibile e opportuno ribellarsi.

I più recenti sviluppi della scienza dell’alimentazione,  confermati anche dagli studi dell’OMS (Organizzazione mondiale della Sanità), ivi incluso quello sui pericoli derivanti dall’abuso nel consumo di carni rosse e lavorate, dimostrano che gli alimenti, opportunamente scelti e combinati tra loro in maniera personalizzata, possono rappresentare quanto di meglio abbiamo a disposizione per prevenire innumerevoli malattie e quanto di più naturale e senza effetti collaterali possiamo assumere per contrastare svariati sintomi e patologie, anche quelle che oggi vengono considerate difficili da trattare, perché croniche o psicosomatiche.

Il cibo, inteso, come modulatore della bilancia salute-malattia, deve essere inquadrato nell’ottica dei suoi nutrienti fondamentali, dotati di proprietà chimiche differenti e ognuna responsabile di una funzione specifica.

Una prima classificazione distingue i nutrienti in macro (Carboidrati o Glucidi, Grassi o Lipidi e Proteine) e  micro (Vitamine e Sali Minerali).

Una seconda classificazione suddivide le funzioni che macronutrienti e micronutrienti si apprestano a svolgere:

- la funzione Energetica: forniscono energia per il mantenimento della funzioni vitali e per le attività psico-fisiche (glucidi, lipidi, proteine);

- la funzione Plastica: forniscono materiale plastico per la crescita, il turnover e la riparazione dei tessuti (proteine);

- la funzione Regolatrice: forniscono materiale che regola le reazioni metaboliche (minerali e vitamine).

Pertanto, nell’ampia e lungimirante ottica olistica, che non si limita a curare il sintomo bensì a guarire la persona e a prevenire patologie, la scienza nutrizionistica mira a rivoluzionare la maggior parte dei concetti che sono alla base delle relazioni tra il cibo e il nostro organismo, tra il benessere psicofisico e l’alimentazione, affinché quest’ultima possa rappresentare un aspetto indispensabile del ben-essere anche per coadiuvare qualsiasi tipo di trattamento terapeutico.

Se la decisione di cambiare stile di alimentazione è una di quelle che ciascuno può elaborare solo autonomamente e responsabilmente, per la scelta del regime alimentare più adatto alle proprie esigenze è, invece, indispensabile avvalersi di una consulenza nutrizionistica. Ed è preferibile ed auspicabile che questa consulenza sia con approccio olistico, affinché i risultati sulla salute siano più rapidi e duraturi e gli effetti possano riverberarsi anche sulla più ampia sfera del ben-essere della “Persona”.

Va alla pagina “Bacheca Eventi/Laboratori” per conoscere le iniziative in atto e poi alla pagina “Acquista on-line i servizi” per aderirvi, se lo desideri.

 (copyright all rights reserved)

 

© 2012-2017 Dentro BenEssere All Rights Reserved

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove