Google

Noi non abbiamo un corpo...Noi siamo anche il nostro corpo.

Il tatto è, fra i cinque sensi, il più atavico, il primo a svilupparsi nell’embrione umano, e il bisogno di contatto fisico e di stimolazione è una necessità primaria dell’uomo che rimane costante per tutta la vita.
Crescendo troviamo nuovi canali di comunicazione come lo sguardo, il sorriso, la parola, i gesti, ma la necessità del contatto epidermico rimane costante e forte anche per gli adulti.
Il contatto fisico è infatti il linguaggio che usiamo istintivamente per esprimere i nostri sentimenti, per far sentire agli altri che li amiamo e li apprezziamo.
Una modalità espressiva affettuosa, naturale e necessaria, a cui, purtroppo, molte persone sono poco abituate e che i genitori e gli insegnanti dovrebbero coltivare e trasmettere ai propri figli e ai propri allievi nell’ambito di una necessaria ma trascurata educazione sentimentale. La riscoperta del contatto fisico educato, del contatto dolce e amorevole che apre ad emozioni positive, consentirebbe anche alle persone ormai adulte, di prevenire derive violente (così come sempre più frequentemente ci raccontano i recenti fatti di cronaca) e di sostituire il linguaggio brutale del contatto violento, con migliori e più civili modalità di espressione, anche nei momenti di rabbia……
Così come le sillabe diventano prima parole e poi le parole frasi, il tocco diventa massaggio”. “Il massaggio diventa così, attraverso un tocco in grado di comunicare e di ascoltare, una forma privilegiata di comunicazione”.
Il massaggio olistico psicosomatico rappresenta un percorso non verbale di esplorazione, al di là delle parole, per sciogliere punti tensionali e blocchi energetici su cui lavorare, alla scoperta di inesplorate risorse e nuove energie per conquistare uno stato di equilibrio psicofisico in Ben-Essere.
Manipolando questi blocchi, infatti, si riesce a sciogliere la “rigida corazza-armatura” che, manifestandosi come tensione, limita l’energia vitale, squilibrando le emozioni e intrappolando la persona in rigidi schemi mentali ed emotivi.
L’armatura muscolare e caratteriale, formata dalla postura e dalle tensioni muscolari, si struttura fin dall’infanzia, sia in risposta agli inevitabili condizionamenti familiari e sociali nei quali, spesso, le persone restano arenate e si auto-limitano, sia in risposta a traumi fisici e psichici.
Ogni irrigidimento strutturato sarà caratterizzato da determinati blocchi psico-fisici che con il massaggio psicosomatico è possibile sciogliere, lavorando su ogni struttura a livello muscolare ed energetico ed interagendo nel giusto modo con ognuna di esse.
Attraverso tecniche di massaggio innovative e combinate tra di loro con esperta e qualificata competenza, in grado di generare contemporaneamente effetti di ordine biologico, emotivo, energetico, relazionale e immaginativo, questo massaggio riesce in sintesi a:
1. Orientare la consapevolezza della persona nel senso della visione olistica di sè.
2. Smuovere reazioni a livello emotivo che possono anche essere molto forti, ma fanno parte della sua valenza guaritrice.
3. Produrre stimoli a livello biologico ed energetico lavorando sulla graduale riduzione della somatizzazione delle tensioni e sulle reazioni neuro-muscolari
4. Creare più spazio per la libera espressione delle emozioni e dei non vissuti intrappolati e nascosti dietro la tensione, liberando risorse ed energie e producendo Ben-Essere.
Ogni seduta di massaggio prevede: 1) una prima, breve fase dialogica di preparazione e di relax; 2) a seguire, si lavora sul corpo con varie tecniche olistiche di massaggio, per una durata di 60 minuti; 3) una fase finale in cui sia l’esperienza emozionale vissuta sia i segnali fisici emersi vengono elaborati dal cliente attraverso un semplice confronto con l’operatrice, confronto che produce consapevolezza e crescita.
E’ consigliato un ciclo di 4/8 sedute di massaggio per ottenere miglioramenti in termini di equilibrio energetico, sblocco posturale, sblocco emozionale.
E’ preferibile far precedere il ciclo di massaggi da un test kinesiologico e completare il ciclo con almeno una seduta di tecniche energetiche psicosomatiche.

Va alla pagina “Bacheca Eventi/Laboratori” per conoscere le iniziative in atto e poi alla pagina “Acquista on-line i servizi” per aderirvi, se lo desideri.

 (copyright all rights reserved)

© 2012-2017 Dentro BenEssere All Rights Reserved

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove