Google
Home » Percorsi olistici psicosomatici (contro ansia, stress…) – Articoli » Tecniche energetiche psicosomatiche: Kinesiologia psicoevolutiva bilaterale, Pranic-Healing, Bars di Access

Le tecniche energetiche psicosomatiche sono metodi professionali basati su un principio fondamentale: i disturbi emotivi e fisici si presentano come squilibri del campo energetico.

Partendo da questo assunto, le tecniche energetiche psicosomatiche lavorano per generare un nuovo equilibrio fra corpo – mente – spirito, tre elementi solo apparentemente separati ma in verità costituenti una unità inscindibile.
Solo quando questi tre aspetti del Sé sono integrati e armonici, la persona ha a disposizione tutto il suo potenziale per vivere in armonia e ben-essere.
Le tecniche energetiche proposte dallo Studio Dentro Ben-Essere sono:
- Kinesiologia psicoevolutiva bilaterale;
- Pranic-Healing;
- Bars di Access;
Le tre tecniche sono eseguite da una professionista, psicologa, specializzata in tecniche energetiche olistiche, e mirano allo scioglimento dei blocchi psicofisici che non consentono al “capitale umano” ed al potenziale creativo di liberarsi ed esprimersi.
Il tipo di tecnica viene scelta, applicata e calibrata con le altre, in funzione delle caratteristiche della persona e degli obiettivi.

Kinesiologia psicoevolutiva bilaterale
Scopo del metodo è lo scioglimento dello stress memorizzato ed “inscritto” nel nostro corpo, associato ad eventi emozionali traumatici. Non fa differenza per il cervello/corpo se qualcosa sia davvero accaduta oppure no. Ciò che sentiamo mentre viviamo un’esperienza diventa realtà, diventa il nostro schema sul mondo. Ogni emozione causa l’emissione di ormoni che mettono in moto una complessa risposta circolatoria e muscolare, lasciando così un segno indelebile nella memoria cellulare. L’esperienza del passato è stata fissata e ritenuta da neuroni attivati in quel preciso momento. Ogni muscolo-nervo-tessuto che ha preso parte all’esperienza ne è stato influenzato e a suo modo ne conserverà il ricordo. Attraverso il “bio-feedback” del test kinesiologico possiamo sciogliere tutte le vecchie o attuali problematiche che, non risolte, si sono fuse e possono manifestarsi inconsapevolmente attraverso particolari comportamenti o sintomi fisici.
Pertanto, lo strumento basilare della Kinesiologia è il test muscolare, che controlla lo stato energetico dei muscoli. Tramite questo test si possono avere delle risposte direttamente dal corpo per scoprire e individuare i blocchi energetici ed emozionali che creano squilibrio.
Prerogativa fondamentale del test è la delicatezza del metodo, naturale e non invasivo.
Individuati gli squilibri, eccessi e carenze energetiche, e i blocchi psicosomatici, si può programmare un bellissimo, personalizzato e completo percorso di crescita che:
- parte con un ciclo di massaggi psicosomatici, mirati sugli squilibri individuati dal test kinesiologico;
- prosegue con l’applicazione calibrata delle successive tecniche psicosomatiche (Pranic-Healing e Access Bars);
- può evolvere, per chi desidera approfondimento, in un’ opportunità di stimolare e poi consolidare la crescita individuale consapevole, attraverso successivi percorsi psico-pedagocici, ideati, ottimizzati e proposti dallo Studio Dentro Ben-Essere.

Pranic-Healing
Prana in sanscrito significa energia vitale, healing in inglese vuol dire guarigione, perciò il Pranic-Healing, è una tecnica con la quale si può guarire tramite il prana o energia. Il metodo è stato ideato dal maestro Cinese Filippino Choa Kok Sui, che ha attinto alla millenaria esperienza di antiche tecniche orientali, tra cui il massaggio Chi, l’agopuntura ed un antico yoga cinese chimato Chi Kong.
Per capire come funziona va ricordato, come molti studi hanno dimostrato (fisica quantistica, test fotografia Kirlian) che oltre al corpo fisico abbiamo anche un corpo energetico e che i disturbi fisici e psicologici si manifestano innanzitutto come alterazioni di quest’ultimo. Utilizzando le tecniche del pranic healing, che includono la pulizia e l’energizzazione dei chakra, è possibile modificare e riequilibrare il livello di energia.
Il pranic healing si può avvalere dell’uso dei cristalli per velocizzare e potenziare la guarigione.

Access Bars
Bars in inglese significa barre, secondo la tecnica di Access Consciousness ci sono 32 barre di energia che scorrono attraverso ed intorno alla testa. Queste barre immagazzinano tutti i componenti elettromagnetici di ogni pensiero, idea, attitudine, decisione e credenza avuti su ogni cosa. Ci sono barre per: Guarigione, Corpo, Consapevolezza, Creatività, Potere, Invecchiamento, Sesso, Denaro ….giusto per nominarne alcune.
Molto spesso abbiamo la sensazione che siamo noi stessi a limitarci nei nostri obiettivi, proprio per far fede ai nostri schemi sul mondo. Alcuni di questi pensieri possono essere consapevoli, ma molti altri inconsapevolmente lavorano e sabotano la nostra serenità. Ogni pensiero, idea, attitudine, decisione e credenza si è fissata in posizione, solidifica l’energia e limita – a quella parte della vita – la capacità di essere generativa in quell’area. Queste credenze rendono la nostra vita limitata, meno ricca e meno fluente. Mettere le mani su punti della testa dove affiorano queste barre, permette loro di scorrere, di liberare tutta l’energia elettromagnetica che si era accumulata e che congelava problemi irrisolvibili. Lo scorrimento di queste barre ci permette di raggiungere l’obiettivo dei Bars, cioè ci apre a ricevere infinite possibilità che la nostra vita sia migliore.
Quante volte abbiamo in mente un obiettivo, ma per raggiungerlo pensiamo vi siano solo alcune strade. Questo è un pensiero che limita la nostra creatività, perché in realtà ci sono infinite possibilità e strade per raggiungere i nostri obiettivi, dobbiamo solo imparare ad attivare le risorse per “ricevere”, vedere, elaborare e realizzare le opportunità.
La nostra mente è capace di farci stare meglio anche quando le cose vanno male ed è capace di farci stare male anche quando le cose in realtà andrebbero abbastanza bene”(J.Milton).

Che cosa si può ottenere, a livello fisico e psichico, con questo tecniche energetiche in sinergia con un ciclo di massaggi psicosomatici:
Effetti diretti:
a) Rilassamento della muscolatura
b) Regolazione della respirazione
c) Riduzione della pressione sanguigna
d) Abbassamento della frequenza cardiaca
e) Benessere psicofisico
f) Calma interiore
g) Incremento del livello energetico
Effetti derivati:
a) Sviluppo della personalità e della stima di sé
b) Migliore concentrazione
c) Più successo scolastico e lavorativo, nell’apprendimento e nell’operatività
d) Liberazione dei vecchi pesi emozionali, paure e blocchi
e) Dolce rielaborazione di avvenimenti negativi passati
f) Elaborazioni di soluzioni nuove
g) Migliore capacità di affrontare situazioni problematiche
h) Incremento della capacità di inquadrare i propri obiettivi e perseguirli.
Questi risultati conquistati possono essere potenziati, amplificati e consolidati con successivi percorsi Dentro Ben-Essere, tutti di profilo psico-pedagogico basati sull’idea essenziale di autoregolazione e responsabilizzazione, elementi cardini di un autentico cambiamento evolutivo, poiché “solo la persona testata sa quello di cui ha bisogno”.

© 2012-2017 Dentro BenEssere All Rights Reserved

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove